La natura intesa nella sua origine, nella sua perfezione. Quindici mucche da latte di razza Pinzgau, cresciute fin da quando sono vitelli con latte vaccino, foraggio ricco di erbe e acqua pura di montagna, curate con prodotti omeopatici e erbe aromatiche nella stalla, accudite quotidianamente: è in questo modo che otteniamo il migliore latte fieno, che trasformiamo ogni giorno nei nostri prodotti caseari, deliziosi e inconfondibili.

Gli Hochgruber

Questo siamo noi

Karl, il contadino, con Rita, sua moglie, e i quattro figli Felix, Lorena, Katja ed Emma. Insieme ai nonni Anna e Ferdinand ci prendiamo cura del maso Hochgruberhof a Selva dei Molini. Da oltre 400 anni, in questo luogo immerso nell’impressionante panorama montano l’agricoltura non viene solo praticata ma anche vissuta intimamente. Ogni dono che vuole farci la natura riceve tutto il nostro apprezzamento, e viene trasformato in una delle nostre esclusive specialità, fresche, naturali e di alta qualità.

La perfezione della tradizione

Fatto a mano

Al latte fresco crudo Karl mescola il caglio naturale dei vitelli e batteri dell’acido lattico. Dopo che il latte ha cagliato, riposa per 30 o 40 minuti prima di essere pronto per proseguire nella lavorazione. La cagliata viene tagliata poi in pezzi più piccoli. Dopodiché si ripone la cagliata in forme che vengono rivoltate diverse volte al giorno.

Passo dopo passo

La stagionatura

Il giorno successivo le forme di formaggio vengono messe in ammollo nel bagno di sale. Il sale viene assorbito, il formaggio rilascia liquidi e si forma una crosta naturale. Quindi il formaggio viene riposto su tavole di abete per la stagionatura in cantina. Per ottenere un prodotto pregiato è molto importante la cura delle forme durante la stagionatura. Ciascuna viene controllata quotidianamente ed eventualmente lavata.